TARI: NESSUN RIMBORSO DA CHIEDERE

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

News

alt

E' degli scorsi giorni la notizia in base a cui molti Comuni, nel calcolo della tassa rifiuti (TARI), hanno applicato la così detta "quota variabile" (calcolata in base ai componenti del nucleo familiare) sia per l'abitazione sia per le pertinenze. Questi Comuni sono stati ora chiamati a restituire ai loro cittadini il rimborso della quota pagata erroneamente.

Questa procedura non è stata seguita da Comune di Pizzighettone, che ha effettuato da subito calcoli esatti, applicando la "quota variabile" correttamente.

Ecco perchè i cittadini sono invitati a non presentare alcuna domanda di rimborso, in quanto lo stesso non è dovuto.

Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Accetto i cookies per questo sito. Guarda nel dettaglio i termini della legge privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.